Il fringuello e la cincia

Andrea, un mese di vita, ed è già camperista. Sì, avete letto bene, 1 mese di vita, in giro per l'Italia con mamma e papà, con il suo primo camper, preso a noleggio per una avventura in questa estate 2020.

Non è l'unico neonato incontrato in queste vacanze, ma sicuramente il più giovane. Un vagito delicato, mai un pianto disperato, un flebile richiamo, una richiesta di assicurazione sulla presenza della mamma, un po' di fame, il sonno dolce che lo coglie nell'atmosfera tranquilla del campeggio, circondato da boschi rassicuranti ed amici per chi li ama. 

In questo periodo molti hanno pensato di provare l'esperienza di un viaggio in camper, anche per questioni di sicurezza, e dove ci troviamo abbiamo visto un bel movimento. Tanti "veterani" per i quali il viaggio in camper può essere vissuto finalmente in piena libertà, senza i limiti che l'attività lavorativa impone a chi deve ancora conciliare ferie ed impegni. Ma anche tante coppie giovani con bambini, per i quali questa è la vacanza ideale, in libertà ed a contatto con la natura, e tanti camperisti con i loro amici cani, di tutte le razze, dimensioni ed età, sempre più educati ed abituati alla vita di campeggio e di vicinanza tra un equipaggio e l'altro. Pochi gli episodi di scaramucce, in cui l'antipatia viscerale tra due individui veniva comunque ben gestita dai conduttori (ebbene sì, tra i cani se qualcuno ti sta proprio antipatico non riesci a dissimularlo, devi farglielo proprio capire!).

Siamo in montagna, al fresco, mentre in pianura la temperatura sfiora i 40 gradi, una scelta felice quella dei giovani genitori, quella di percorrere l'arco delle Alpi da ovest verso est per sfuggire dal caldo della città, e per vivere questi primi giorni insieme, giovane famiglia, con maggiore libertà e tranquillità. Quanto queste prime esperienze influenzeranno la vita di Andrea non possiamo saperlo, ma sicuramente contribuiranno alla formazione del suo carattere e, da quello che abbiamo potuto notare, proseguiranno con altre mete, altri mezzi, ma lo stesso spirito.

Benvenuto Andrea ed auguri di una lunga e felice "navigazione"!!!

Aggiungi commento

Ricordati che sei responsabile personalmente di quello che scrivi, non saranno ammessi commenti oltraggiosi, denigratori e contrari al vivere civile.


Codice di sicurezza
Aggiorna