Fiat lux. Non nel senso che bisogna illuminare una nota marca di automobili, ma che in campeggio spesso una luce in più fa comodo. Specie quando non si ha la mirabolante striscia LED sopra il portellone, come il camper di Carlo.

 

Ebbene quante volte in estate di sera ci siamo trovati a mangiare fuori, sul tavolino pieghevole, nel buio con una torcia messa di sghembo? Spesso.

Poi quest’estate per caso mi sono imbattuto nelle torce calamitate snodate, una vera illuminazione! Nel senso che mi sono visto a cena con Valentina guardandoci negli occhi, finalmente illuminati. Detto fatto ne ho ordinate due.

Ho scelto un modello piccolo e leggero, molto snodato, ricaricabile via USB.

Hanno anche: la luce rossa continua, che è comoda quando non ci si vuol fare abbagliare nel buio più totale; il lampeggio di emergenza SOS, diverse intensità di luce, una piccola luce concentrata oltre la consueta striscia.

Finalmente una cena come si deve, con un brindisi a lume di LED, molto romantico, oltre che tecnologico, tutto ciò…

 

Buona luce a tutti e, mi raccomando, non abusate di alcolici e ASSOLUTAMENTE NON BEVETE SE DOVETE GUIDARE